fbpx

Nuovi modelli di finestre che danno più luce agli ambienti

Nuovi modelli di finestre che danno più luce agli ambienti

Nuovi modelli di finestre da Internorm che offrono più vetro e più luce in casa.

Nuovi modelli di finestre in pvc e in legno alluminio consentono dal 2022 di avere più luce negli ambienti grazie ad un profilo estremamente sottile, pur mantenendo gli standard più elevati di isolamento termico per andare incontro alle moderne esigenze di risparmio energetico.

La novità nasce da una costante ricerca di Internorm nel contenimento dei profili, che ha avviato già diversi anni fa con il KF500, e in seguito dal KF520 che ha mantenuto le caratteristiche che consentono di realizzare finestre sempre più luminose.

nuovi modelli di finestre KF510
KF510 in PVC o PVC alluminio

Le novità 2022 sono costituite da ben 2 modelli, uno in PVC o PVC/alluminio denominato KF510 e l’altro in legno/alluminio contraddistinto dalla sigla HF510.

Entrambi i modelli di finestra presentano un profilo particolarmente sottile, grazie al disegno della struttura e a materiali specificatamente rivolti ad ottenere questo straordinario risultato, che consiste in uno spessore del profilo al di sotto dei 10 cm.

Uno spessore del profilo di 10 cm in una finestra moderna è quasi incredibile se si considerano le doti isolanti dei due modelli, che appartengono ad una categoria di serramenti ad altissimo isolamento termico e acustico, interpretando le norme attuali in modo migliorativo grazie a livelli di trasmittanza termica molto bassi, sotto Uw=0,70 mK².

Infatti, in passato gli spessori delle finestre erano ben più bassi, anche di 7 cm, ma le finestre erano lontanissime dagli standard di isolamento di oggi.

E’ stato con la fissazione di norme ben precise che gli infissi dovevano rispettare che l’industria ha dovuto rivedere le dimensioni dei profili, realizzando spesso ancora oggi profili che fanno sì che la mostra centrale, cioè l’accoppiamento dei due battenti al centro della finestra, raggiunga spessori importanti, limitando di fatto le dimensioni della parte trasparente della finestra, ossia le superfici vetrate.

Ebbene, con KF510 si ottiene una mostra centrale di 10 cm esatti, di poco più larga rispetto al profilo della finestra e questo è possibile grazie al design del sistema che Internorm ha potuto realizzare grazie al fatto che progetta e costruisce internamente i profili e non utilizza, come altri produttori, profili progettati e costruiti da sistemisti esterni.

Questo è anche il motivo per cui Internorm è ad oggi il più grande innovatore in ambito di finestre e in 91 anni di attività ha letteralmente cambiato la stessa funzione dei serramenti all’interno di una costruzione.

Tornando ai due nuovi prodotti, Internorm ha dato loro la stessa filosofia nonostante siano realizzati con materiali profondamente diversi, e anche questo grazie al ruolo di produttore del profilo e della finestra finita allo stesso tempo.

nuovi modelli di finestre HF510
HF510 in legno alluminio

Sia nel KF510 in PVC o PVC/alluminio che nel HF510 in legno alluminio, troviamo il grande vantaggio di avere molta più luce in casa perché lo spessore del profilo incide fortemente su questo aspetto.

Non dobbiamo dimenticare che se il profilo è più stretto e l’accoppiamento al centro della finestra avviene in modo da mantenere la mostra centrale quasi dello spessore del profilo, si guadagna spazio vetrato sia sui profili esterni che su entrambi i lati della mostra centrale, per cui tali spazi ottenuti in più si sommano.

Il risultato è una profonda differenza che noteremmo immediatamente se vedessimo vicine una finestra tradizionale e una finestra con questi accorgimenti. Noteremmo che le dimensioni delle superfici vetrate sono completamente diverse e l’ingresso della luce naturale è molto maggiore in una finestra con profili più stretti.

Il contenimento dello spessore dei profili nei due nuovi modelli di finestra Internorm è poi accompagnato dalla straordinaria trasparenza del vetro Eclaz®, di serie su tutti i modelli Internorm, ma che su KF510 e HF510 ha un ulteriore valorizzazione, proprio perché vengono aumentate le superfici vetrate.

L’importanza di queste innovazioni è da non sottovalutare.

L’ingresso di molta più luce naturale in un ambiente è un beneficio che si traduce in molti ulteriori e tangibili vantaggi:

  • maggior comfort visivo soprattutto sia nella vita normale che in caso di attività specifiche come lettura o consultazione di libri, di giochi e di ogni altro oggetto da guardare
  • stato d’animo più positivo, soprattutto nelle persone che tendono ad essere ansiose o che possono vivere momenti di depressione, che trovano nella luce naturale un grande sollievo
  • risparmio energetico dovuto al fatto che non si ricorre alla luce artificiale per illuminare l’ambiente, soprattutto nelle giornate poco luminose
  • possibilità di fotografare i propri cari in modo molto più appagante, come si farebbe stando all’esterno
  • sensazione diversa da quella di stare chiusi in casa, per cui tendenza a vivere la casa con maggiore soddisfazione
  • migliore salute delle piante, che si trovano ad avere condizioni per la fotosintesi clorofilliana molto simili a quelle naturali
  • migliore assunzione dei ritmi circadiani del nostro organismo, che vengono governati proprio dai passaggi luce/oscurità.

Come si può vedere i vantaggi sono molteplici e ci consentono di vivere la vita in modo molto più naturale e sano, oltre che gradevole.

Avere più luce in casa è poi particolarmente utile perché in ogni caso la luce si può schermare, con oscuranti, tende, ecc., ma il buio si può evitare solo con l’accensione di luci artificiali, che pur imitando oggi il più possibile la luce naturale, di fatto non portano i benefici che ad essa vengono riconosciuti.nuovi modelli di finestre

Pertanto acquistare una finestra con maggiore superficie vetrata è un atto di amore non solo per sé stessi, ma anche per i propri cari, e quindi significa investire in benessere, salute e positività.

Al momento di scegliere le finestre in PVC o in legno alluminio, quindi, non commettiamo l’errore di non valutare questo aspetto e confrontiamo lo spessore dei profili dei vari modelli che valutiamo.

Ricordiamoci che l’acquisto delle finestre è per sempre, per cui per sempre avremo più o meno luce dentro casa.

I nuovi modelli KF510 in PVC o PVC alluminio e HF510 in legno alluminio consentono di usufruire dell’Ecobonus 2022 che prevede la detrazione fiscale del 50%.

Per saperne di più e avere tutta l’assistenza necessaria per ottenere il beneficio fiscale ci si può rivolgere al Partner Internorm di zona, che si può scegliere qui, oppure compilare il modulo CONTATTACI sotto questa pagina.