fbpx

Internorm al Festival del pesce d’acqua dolce di Torbole e Arco

Internorm al Festival del pesce d’acqua dolce di Torbole e Arco

Una rassegna che valorizza la biodiversità e il patrimonio ittico dei laghi trentini, un momento di promozione della salvaguardia della natura in cui Internorm è in prima fila

Dal 26 al 29 maggio è stata tenuta la prima edizione del Festival del pesce d’acqua dolce di Torbole e Arco, una rassegna che ha visto la partecipazione del Comune di Torbole, della FIPE, Federazione Italiana Pubblici Esercizi, del Trentino e di numerosi albergatori e ristoratori dell’area del Garda e dei laghi del Trentino.

Il Festival ha richiamato prima di tutto l’attenzione degli operatori del Turismo della zona, che possono contare su un andamento molto positivo, ma che non rinunciano a qualificare sempre di più la loro offerta, approfittando anche delle opportunità offerte dal loro splendido territorio.

Parliamo dei numerosi laghi del Trentino e di quello che rappresenta il massimo catalizzatore di turisti da tutta Europa, il Garda.

La presenza alla manifestazione di diversi chef stellati, con il loro contributo di grande spettacolarità nei numerosi eventi di showcooking, in cui con mani esperte e gesti particolarmente misurati, venivano preparati piatti di bellezza e sapore straordinari.

Internorm ha voluto partecipare, sostenendo un momento di confronto che è servito innanzitutto a valorizzare la biodiversità gardesana e le opportunità praticamente uniche di offrire una cucina originale, difficilmente riproducibile in altri luoghi.

InternormLa presenza dell’Amministratore Delegato di Internorm Italia Daniele La Sala ha consentito di dare ai numerosi albergatori e ristoratori presenti la dimostrazione che vi sono aziende che pur non occupandosi direttamente di turismo e meno ancora di gastronomia, hanno particolare attenzione a tutto ciò che accade nell’ottica di salvaguardare il meraviglioso patrimonio enogastronomico italiano.

Daniele La Sala, nel breve discorso che ha tenuto all’inaugurazione, alle ore 17:00 del 26 maggio, si è soffermato proprio sull’identità fortemente ambientale di Internorm, volta al rispetto del territorio e alla limitazione delle emissioni che lo possono deturpare, che ha reso molto coerente la propria partecipazione alla rassegna gardesana.

Grande apprezzamento della presenza di Internorm è stato dato dal Sindaco di Torbole, Gianni Morandi, e dalle altre autorità presenti.

Il Festival è iniziato con l’inaugurazione e lo showcooking di un noto chef stellato gardesano, Isidoro Consolini, che ha preparato piatti di sapre sopraffino, utilizzando esclusivamente pesce di lago e altri ingredienti tipici del territorio.

Gli assaggi hanno dimostrato come valorizzare i prodotti del territorio in un’ottica di maggiore controllo e naturalità degli alimenti è la strada maestra per creare sempre più occasioni di interesse e di qualità dell’offerta turistica, che certamente può beneficiare anche considerevolmente delle doti di comfort e benessere che possono offrire i serramenti Internorm, soprattutto per la capacità che hanno di mostrare gli incomparabili panorami della natura gardesana e trentina.