fbpx

La finestra perfetta si chiama HV450

La finestra perfetta si chiama HV450

Il nuovo modello Internorm scuote ancora il mercato dei serramenti per eleganza, comfort e innovazione.

Accanto al lancio di KF520, che è stata considerata la finestra perfetta per pulizia del design e innovazione, un altro modello è stato introdotto in gamma con caratteristiche che lo portano a meritare quella definizione di finestra perfetta data al KF520.

Ci riferiamo alla doppia finestra con oscurante integrato HV450, un modello destinato a far parlare molto di sé.

Perché HV450 è la finestra perfetta

La doppia finestra HV450,  come da definizione, possiede l’elemento oscurante interno che altri modelli Internorm offrono, ma HV450 è un modello in legno alluminio, per cui l’oscurante interno è inserito comunque già in un serramento misto di grande raffinatezza.

Non è però il primo modello che Internorm produce con queste caratteristiche, anzi, da quando ha introdotto sul mercato l’oscurante integrato ha progettato varie versioni che si sono succedute e che sono state sempre perfezionate giungendo con gli ultimi modelli a livelli costruttivi decisamente eccelsi.

Oggi, con l’HV450, questo lavoro di costante ricerca raggiunge vette assolute, visti i contenuti tecnologici che questa finestra può vantare.

Nessuna novità dal punto di vista della qualità generale; perfetto l’alluminio esterno, realizzabile in infinite colorazioni RAL, valido il sistema oscurante integrato, che si aziona sia localmente che a distanza e che non richiede cavi e consumi elettrici poiché dotato di modulo fotovoltaico, visto che è stata utilizzata la tecnologia I-tec Oscuramento già presente sui modelli di doppia finestra in PVC alluminio collaudata da molti anni.

 

La finestra perfetta perché particolarmente bella

la finestra perfetta
Stile Home Soft

Quel che più sorprende è che gli ingegneri Internorm siano riusciti con questo modello a integrare la tecnologia presente sull’innovativo HF410, vera e propria perla del mercato grazie al rivoluzionario profilo I-tec Core e alle essenze lignee pregiate da forestazione sostenibile, alla tecnologia della doppia finestra con oscurante integrato.

Questo risultato ha letteralmente dato la svolta ad una ricerca estetica sempre viva in Internorm, ma in questo caso diretta verso i vertici del mercato in quanto ad eleganza e preziosità, perché consentono di ottenere una finestra con una serie di plus assolutamente impressionanti:

  • bella nelle essenze del legno interno, estremamente pregiate e abbinabili ad arredi di alta qualità che utilizzano preziosi legni naturali
  • bella nello spessore del profilo ridotto rispetto alle grandi superfici vetrate che la tecnologia I-tec Core consente grazie ad una maggiore rigidità dei montanti
  • bella nell’avere l’oscurante integrato in varie tipologie disponibili, a tendina, veneziana o plisset, ma comunque in grado di liberare l’estetica dell’edifico dalle tapparelle e dalle persiane.

Tre volte bella, quindi, anche perché disponibile in due stili di design, Home Pure e Home Soft, che, proprio per non essere quelli più estremi, sia verso la massima linearità che verso la tradizione più spiccata, ma per interpretare la più sana ricerca di equilibrio, la rendono elegante e discreta, sobria ma ricercata, adatta a tanti stili architettonici in cerca di una finestra che li segua con grande adattabilità.

 

La finestra perfetta per le grandi doti di isolamento

la finestra perfetta
Stile Home Pure

Ecco perché possiamo parlare di una finestra perfetta, soprattutto se andiamo a guardare la scheda tecnica e i valori che, coerenti a quelli di tutta la gamma Internorm, consentono di ritrovare in modo anche ovvio quelle certezze che fin dai modelli base si possono avere nelle finestre Internorm.

Parliamo di isolamento termico, che, grazie alle ormai tipiche caratteristiche dei serramenti Internorm, si pone ai massimi livelli del mercato: fino a 0,62 Uw in W/m²K con opportuno vetraggio.

E parliamo di isolamento acustico, che può arrivare a 46 dB di abbattimento, un valore di vertice.

Merito di una progettazione ormai consolidata di sistemi che Internorm affida al proprio reparto ricerche e sviluppo e non ad aziende esterne, diversamente da come opera in genere il mercato dei serramenti, dove anche i più grandi produttori si affidano a sistemi progettati e costruiti da aziende specializzate, risparmiando in costi organizzativi, ma rinunciando a quella capacità innovativa che Internorm dimostra da quasi 90 anni, proprio grazie a questa scelta organizzativa.

Tutto questo porta a modelli come HV450, alla loro perfezione perché anch’essi dotati di un sistema vetro a lastre incollate su tutto il perimetro secondo la tecnologia Fix-O-Round, in questo caso ben 4, un vero e proprio baluardo contro il mondo esterno, anche se altamente trasparente visto l’alto rapporto tra superfici vetrate e spessore del profilo che la tecnologia I-tec Core permette nelle finestre di grandi dimensioni.

la finestra perfetta tecnologia I-tec Core HF410 finestre legno alluminio klimahouse toscana klimahouse 2017
Profilo I-tec Core

Anche HV450 è dotato di ferramenta totalmente integrata e nascosta, che contribuisce ad esprimere l’estetica di assoluto valore che questa finestra offre al primo sguardo.

Anche HV450 è dotata di canalina ISO e di 3 guarnizioni che aumentano in modo considerevole il serramento, oltre ad essere munita di termoschiuma isolante tra il profilo in legno con tecnologia I-tec Core a lamelle incollate e la struttura di alluminio esterna, che determina ancora più efficacemente la capacità isolante del serramento.

 

La finestra perfetta per le bellissime finiture

HV450 è una finestra che si rivela, quindi, ad altissime prestazioni isolanti, oltre che comoda nella gestione della luce all’interno dell’ambiente e bella in modo decisamente impattante, in grado di valorizzare un edificio sia all’esterno, con la sua ricercata complanarità delle superfici di telaio ed anta, sia all’interno, grazie ad una vasta scelta di essenze lignee pregiate di incomparabile bellezza.

E’ possibile scegliere nell’ambito del rovere, tra rovere vintage, rovere naturale e spazzolato, decapato bianco, grigio e tinta noce. E poi frassino naturale, larice nelle versioni naturale, naturale spazzolato, marrone medio e scuro. E l’essenza noce, di un’eleganza assoluta.

Tutte queste essenze, pur essendo naturali e di provenienza da forestazione sostenibile, sono combinabili con le altre finiture lignee e gli effetti legno presenti nella gamma Internorm, per consentire a chi volesse finestre di diversi materiali nei vari ambienti della casa di poterle abbinare in modo gradevole.

E’ possibile quindi, anche con HV450, decidere di dotarsi di questa finestra particolarmente tecnologica nella sala e in camera, ad esempio, e destinare ad ambienti con esigenze diverse, come la cucina e il bagno, altre scelte, come finestre in PVC senza cambiare l’effetto cromatico degli interni e, soprattutto, senza modificare il design delle finestre.

Tutte possibilità che solo la gamma più vasta del mercato e, soprattutto, una gamma costituita da modelli progettati fin nei minimi particolari in modo coerente, può ottenere.