Finestre e serramenti in PVC, PVC/Alluminio e Legno/Alluminio

Klimahouse 2017: Internorm raddoppia

Klimahouse 2017: Internorm raddoppia

Al Klimahouse 2017 Internorm si presenta con due stand, mettendo in rilievo la vasta gamma di portoncini d’ingresso.

Klimahouse 2017: Internorm raddoppia

Klimahouse 2017 a Bolzano vede Internorm protagonista anche quest’anno, raddoppiando la propria presenza con ben due stand.

L’importante rassegna altoatesina sul risparmio energetico e l’architettura sostenibile è infatti la vetrina ideale per un’azienda che fa del risparmio energetico la propria missione da 86 anni, con una presenza stabile sul mercato italiano da 26.

L’area che Internorm occupava nelle scorse edizioni è stata dedicata alle sole finestre e un nuovo stand verrà allestito per descrivere la gamma di portoncini d’ingresso.

tecnologia I-tec Core HF410 finestre legno alluminio klimahouse toscana klimahouse 2017
L’innovativo profilo con tecnologia I-tec Core della linea HF410, presentata sul mercato nel 2016

Pertanto, nello stand principale di Klimahouse 2017, si potranno vedere in modo più dettagliato che nelle scorse edizioni i modelli in PVC, in legno/alluminio e in PVC/alluminio, compresa la novità del 2016, che ha introdotto qualcosa di veramente nuovo nel mercato del legno alluminio, e cioè linea HF410, con l’innovativo profilo I-tec Core.

Anche le tecnologie Internorm sulle finestre, che ne decretano in modo indiscusso la leadership tecnica nell’intero mercato europeo dei serramenti, potranno beneficiare del maggiore spazio espositivo, con la possibilità di vedere più esempi di applicazioni sui modelli rispetto al passato.

Prima fra tutte ricordiamo la VMC I-tec, ventilazione meccanica controllata integrata nel serramento, che consente di arieggiare l’ambiente recuperando fino al 93% del calore che si disperderebbe aprendo le finestre, l’oscurante integrato nella doppia finestra con veneziana, che si può installare con pannello ad energia fotovoltaica per consentire un’applicazione senza fili e zero consumi elettrici, l’applicazione domotica SmartWindow che permette di gestire aperture, chiusure, ventilazione e oscuramento, oltre ad altre funzioni domotiche, attraverso tablet e smartphone.

Ma la vera novità di quest’anno, che rende la presenza di Internorm un elemento di riferimento nei contenuti di Klimahouse 2017 è lo stand sui portoncini d’ingresso Internorm, oggi sempre più interessanti grazie alle eccezionali prestazioni termoisolanti e alle dotazioni di sicurezza.

Spesso, quando si pensa ad un portoncino per esterno il primo requisito che ci si attende è quello della sicurezza, oppure il design, senza consideraklimahouse 2017re l’isolamento che il portoncino per esterno deve offrire per non essere il punto debole di un involucro edilizio nel quale, magari, si è investito molto in serramenti altamente performanti.

Non di rado, si sono viste in passato attenzioni particolari sulla trasmittanza termica delle finestre e dei muri, e poi ci si dimenticava del calore che passava attraverso un portoncino blindato ad alta sicurezza, ma che non offriva prestazioni di isolamento termico, o anche acustico, altrettanto rilevanti.

Oggi sia il progettista che l’utilizzatore sono sempre più attenti al problema dei punti deboli nell’involucro di tutta l’abitazione e l’interesse per portoncini d’ingresso con un isolamento termico efficace sta decisamente aumentando.

Ecco perché al Klimahouse 2017 Internorm ha deciso di dedicare un’area espositiva ai propri portoncini d’ingresso, che sono progettati e realizzati negli stessi stabilimenti e con gli stessi criteri con cui Internorm realizza tutti i propri serramenti, dalle doti di isolamento ormai proverbiali.

L’esperienza che Internorm ha accumulato nel tenere il calore all’interno dell’ambiente viene abbinata ad una attenzione alla sicurezza e allo stile che Internorm ha da sempre verso i propri serramenti.

L’esito di questo impegno è produrre portoncini d’ingresso che offrono le stesse doti di isolamento termico e abbattimento del rumore degli altri serramenti, realizzando così una chiusura di grande efficacia nell’eliminare qualsiasi punto debole nella strategia per il risparmio energetico e ottenere valori globali estremamente efficaci.

Anche l’estetica è un punto di forza dei portoncini d’ingresso Internorm e lo si può vedere molto bene nello stand al Klimahouse 2017: un’intera parete mostra in sequenza i modelli più interessanti dal punto di vista del design e, soprattutto, dimostra la molteplicità delle soluzioni disponibili, anche tenendo conto del fatto che i modelli in gamma sono molti di più.

klimahouse 2017

Ma l’aspetto forse più importante non è tanto la ricercatezza del design, che anche altre gamme probabilmente possono offrire sul mercato.

L’elemento di maggiore valore è la combinabilità dei portoncini d’ingresso con gli altri serramenti della casa.

Infatti, i portoncini d’ingresso Internorm sono rifiniti con gli stessi legni e gli stessi effetti utilizzati nella gamma di finestre e ciò consente di dare un’impronta unica se non a tutta la casa, dove si può anche preferire la scelta di diversi stili, motivi o colori nei diversi ambienti, certamente nel singolo ambiente, dove la coesistenza di finestre e portoncino richiederebbe una perfetta armonia.

Utilizzare lo stesso legno nelle finestre in legno alluminio e nel portoncino in legno alluminio consente di dare all’intera casa quella raffinatezKlimahouse 2017za ed eleganza che solo un sapiente artigiano può offrire. Nel caso di Internorm, però, la sapienza artigianale si fonde con valori di isolamento fino a 0,60 Uw, che vengono ottenuti con tecnologie industriali come il vetro incollato su tutto il perimetro delle finestre, i vetri con isolamento interno garantito da gas rari nell’intercapedine, le canaline vetrocamera e 3 guarnizioni tra vetro e profilo.

Solo una progettualità industriale, lavorazioni ad alta precisione e cura artigianale possono consentire di realizzare serramenti ad elevate prestazioni e caratteristiche estetiche estremamente ricercate.

Altro vantaggio di questo mix di produzione industriale e lavorazione artigianale è la quantità di soluzioni di design e finitura, oltre ai 4 stili di design, che consente di ottenere una scelta quasi infinita, in cui ognuno trova il portoncino dei suoi desideri.

Per questo è bene visitare gli stand Internorm al Klimahouse 2017, agli indirizzi D26/46 e D26/14.

Inoltre, agli stand Internorm sarà possibile richiedere il permesso per visitare un’altra chicca del Klimahouse 2017, all’esterno

finestre isolanti biosphera notturno 2 klimahouse 2017
Biosphera 2.0 è visitabile al Klimahouse 2017 prenotandosi agli stand Internorm

della manifestazione, e cioè Biosphera 2.0, il modulo abitativo a zero consumi energetici realizzato con finestre e

portoncini d’ingresso Internorm, arrivato a Bolzano dopo aver stanziato per lunghi periodi tra climi estremamente rigidi, sulle Alpi, e molto caldi, in estate in Riviera Adriatica, garantendo agli occupanti una vita particolarmente confortevole e perfettamente salubre.

Tanti i motivi per visitare Internorm a Bolzano al Klimahouse 2017. Come sempre, la tecnologia, la bellezza e la sicurezza la faranno da padrone.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *
Puoi utilizzare questi codici HTML e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>